Home   |    International   |    Contatti   |    Info   |   


La sperimentazione virtuale: un asset imprescindibile per la competitività d'impresa nel settore Oil & Gas

Multidisciplinarietà, verticalizzazione e ottimizzazione nell'ambito delle soluzioni CAE

M3E

15 Maggio 2014 | Roma

La sperimentazione virtuale è oggigiorno considerata, dalle imprese leader del settore Oil & Gas, un asset strategico irrinunciabile, ed un punto di forza formidabile, per inserirsi e competere in campo internazionale. Queste tecnologie hanno contribuito a realizzare progetti di grande complessità anche nelle aree di ricerca, esplorazione e produzione più ostici del pianeta, spesso sbaragliando agguerriti concorrenti.

Nel corso dell'incontro saranno illustrati benefici, valore aggiunto, ma soprattutto il ritorno dell'investimento derivato dall'impiego intensivo delle moderne tecniche di simulazione: dall'impianto al singolo componente, dal "reservoir" al processo produttivo.

L'iniziativa, di approfondimento tecnico-scientifico, desidera evidenziare le connessioni tra l'attuale proposta tecnologica e le necessità della moderna industria petrolifera.
Gli argomenti saranno esposti attraverso la metodologia dei "Casi reali risolti" e presentati da autorevoli Opinion Leader, da tecnici esperti in materia di "CAE", progettisti ed analisti del settore Oil & Gas.
La sessione tecnica applicativa, con la possibilità per gli intervenuti di provare soluzioni software dedicate, completerà la visione d'insieme delle formidabili opportunità offerte dalla sperimentazione virtuale.

OSPITI D'ONORE

Paolo Ruffo

Paolo Ruffo

Paolo Ruffo

Nato a Verona il 28/01/1955 ha conseguito la maturità scientifica e la Laurea in Fisica a Bologna (110/110 e lode) con una tesi in Sismologia. Nel Dicembre 1980 è stato assunto in AGIP, successivamente incorporata in Eni. In Eni si è occupato di Ricerca e Sviluppo nell'ambito della modellazione geofisica fino al 1998 e successivamente in quello del modelling dei processi geologici, conducendo diversi progetti di ricerca che hanno coinvolto università e centri ricerca in Italia ed all'estero. Ha ricevuto una "Menzione d'Eccellenza" nell'edizione del 1995 del Premio Sviluppo Tecnologico AGIP e l'Eni "Innovation Prize" nell'edizione dell'eni Award 2008. Ha presentato i risultati delle attività di ricerca in congressi internazionali, anche come Invited Speaker, pubblicando diversi articoli su riviste specialistiche e partecipando all'organizzazione di Workshop e Congressi nell'ambito del modelling numerico di processi geologici. Ha preso parte come docente a diversi corsi Universitari, facendo da relatore a tesi di carattere geologico, geostatistico e di modelling numerico, partecipando anche a Comitati Scientifici di collegamento tra Università ed Industria. E' membro dell'International Association for Mathematical Geosciences.

(ENI), Giuseppe Gambolati

Giuseppe Gambolati

Giuseppe Gambolati

Giuseppe Gambolati, laureato in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Torino, dal 1980 è ordinario di Metodi Numerici in Ingegneria all'Università di Padova. È componente del gruppo di lavoro IAHS/UNESCO-IHP sulla subsidenza. Nel 2008 ha ricevuto l'Excellent Contributions Award dello IACMAG (International Association for Computers Methods and Advances in Geomechanics) e nel 2011 è stato nominato Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana ed eletto FELLOW dell'American Geophysical Union per "his unique and seminal contributions to geomechanical aspects of subsurface fluid flow". Gambolati ha diretto numerosi progetti di ricerca ed è autore di oltre 250 articoli scientifici su temi riguardanti l'idrologia sotterranea, la geomeccanica e la relativa modellistica numerica.

(Università di Padova), Stefano Odorizzi

Stefano Odorizzi

Stefano Odorizzi

Laureato in Ingegneria, Stefano Odorizzi ha iniziato nel 1976 l'attività di ricercatore all'Università di Padova, dove attualmente è responsabile del corso di "Meccanica dei solidi".

L'ingegnere alterna gli impegni universitari con la direzione di EnginSoft, una delle più importanti realtà europee nel settore del CAE e dell'iDP, di cui è socio fondatore e CEO.

(EnginSoft), Carlo Janna

Carlo Janna

Carlo Janna

Carlo Janna, laureato in Ingegneria Civile, nel 2008 ha conseguito il titolo dottore di ricerca in Scienze dell'Ingegneria Civile ed Ambientale, indirizzo Metodi Numerici e Matematici all'Università di Padova. Dal 2011 è ricercatore di Analisi Numerica. Si occupa principalmente di problemi di modellistica ambientale e strutturale quali la simulazione dei processi di segregazione di CO2 antropica nel sottosuolo, l'estrazione di idrocarburi e lo stoccaggio di gas in giacimento nonchè di problemi di algebra lineare numerica. Ha molta esperienza nell'implementazione di codici di calcolo sia su calcolatori seriali che supercomputer. Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca ed è autore di oltre 50 articoli scientifici su tematiche numeriche ed applicative.

(M3E)

DURATA
Il seminario inizia alle 14:30 e termina alle 17:00.
Coffee break a cura dell'organizzazione.

AGENDA

  • La pianificazione dello sfruttamento dei giacimenti di idrocarburi: accelerare il flusso di lavoro nel post-processing dei modelli di reservoir.
  • Approccio innovativo alla stesura di condotte semi-sommerse e sottomarine.
    Analisi dinamica e previsione del "peso residuo".
  • Soluzioni verticali per lo studio dell'interazione suolo/condotte: l'impiego strategico della simulazione numerica nella progettazione e verifica di pipeline interrate.
  • Modelli fluidodinamici avanzati per lo sviluppo di impianti, componenti e sistemi destinati al raffreddamento di gas liquefatto.
  • Engineering criticality assessment (ECA) di saldature bimetalliche in tubi con rivestimento interno: approccio ingegneristico vs metodo avanzato basato sulla meccanica del danno

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione è gratuita e limitata alle adesioni pervenute entro il 9 Maggio compilando il
modulo on-line.

 

 

 

Il workshop si svolgerà presso:

Ambasciatori Palace
Via Vittorio Veneto, 62
00187 Roma RM
Tel: +39 06 47 493

Scarica il flyer dell'evento

 

EnginSoft SpA | © All rights reserved | VAT nb IT00599320223
Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie analytics, che raccolgono dati in forma aggregata | Informativa completa sulla privacy e sui cookie