Home   |    International   |    Contatti   |    Info   |   


EnginSoft e il progetto CEFEN

EnginSoft, fedele alla sua tradizione di azienda sempre attenta alle innovazioni tecnologiche coniugate alle esigenze del mercato, ha recentemente partecipato al Workshop DOMUS 2008 (Brindisi, 27 maggio 2008), organizzato dall’ENEA nell’ambito delle attività tese a favorire l'efficienza energetica e la certificazione energetica degli edifici. All’evento hanno preso parte sia i principali attori del mondo istituzionale pugliese (Regione Puglia, Provincia e Comune di Brindisi, ARTI Puglia - Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione -, …), sia le Associazioni delle Categorie Produttive (Confindustria Brindisi, ANCE Puglia, Confartigianato Brindisi, …), sia i “fautori” di ricerca e innovazione tecnologica del territorio (Università del Salento – Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione, Istituti di Formazione Superiore oltre che l’ENEA stessa).

Workshop DOMUS 2008 - ENEA per l'efficienza energetica e la certificazione degli edifici
Tabella 1


Questo workshop DOMUS 2008, che si inquadra in un programma di incontri che si sta svolgendo in numerose città italiane e, in ambito pugliese, in una serie di iniziative progettuali con Istituzioni e stakeholders locali, è stato l’occasione di un confronto per individuare gli strumenti più efficaci di “governance” dell’efficienza energetica, attraverso un approccio che metta a “sistema” il mondo della Ricerca, la Pubblica Amministrazione e le imprese, valorizzi le soluzioni tecnologiche più opportune ed infine intervenga sulla sensibilità culturale e sui comportamenti. L’obiettivo è un nuovo modo di costruire gli edifici e gli insediamenti abitativi e industriali, che consenta di ottimizzarne i consumi riducendo gli sprechi. In questo contesto, per centrare l’obiettivo del 9% di risparmio energetico entro il 2016, come previsto dal Piano nazionale per l’efficienza energetica, il solo settore residenziale italiano deve contribuire con una riduzione pari al 44%.
Per raggiungere questo target dal 1° luglio 2009 la certificazione energetica degli edifici sarà obbligatoria e tutte le Regioni dovranno dotarsi di strumenti quali normative, piani di sviluppo e scenari, politiche energetiche, formazione di quadri professionali, ed inoltre di un Albo per i Certificatori Energetici.
EnginSoft, per mezzo delle sue expertise nel settore della modellazione numerica e delle sue esperienze maturate nel mondo dell’industria, può senz’altro dare il suo contributo al miglioramento della efficienza energetica degli edifici.
A fronte di questa “dichiarazioni di intenti”, si pone una fondamentale domanda: come? In altri termini, quale è lo strumento attuativo? Una risposta concreta sta nel Progetto CEFEN.


Il progetto CEFEN, cui lo workshop DOMUS 2008 ha funto anche di supporto, vede l’ENEA capofila ed EnginSoft key partner, di un intervento il cui obiettivo generale è integrare e potenziare competenze multidisciplinari e di soggetti pubblici e privati nel settore delle energie alternative, sulle relative tecnologie e sulle metodologie per l’efficienza energetica degli edifici. La proposta è finalizzata quindi alla costituzione di un Centro Studi e Servizi sull'Efficienza Energetica – il CEFEN appunto – avente le finalità di:

  • informare soggetti pubblici e privati sull’efficienza energetica e formare energy manager, certificatori energetici, progettisti …;
  • ricercare e sviluppare tecnologie per l’efficienza energetica;
  • offrire soluzioni tecnologiche nell’ambito delle nuove costruzioni residenziali, industriali e di servizio pubblico, derivanti da attività di R&S nelle fonti rinnovabili;
  • offrire consulenze in materia di efficienza energetica alle imprese e alle P.A. fornendo “pacchetti metodologici” per la progettazione di eco-edifici;
  • promuovere partnership per l’industria delle fonti rinnovabili (eolico, fotovoltaico solare termico, solar cooling, coogenerazione, …);
  • sviluppare metodologie di progettazione di sistemi energetici ad architettura distribuita.

Il centro mira a diventare così un riferimento unico e permanente per l’individuazione, la valutazione, lo sviluppo e la diffusione di nuove tecnologie.


Il progetto è caratterizzato da un unico intervento costituito da una serie di azioni atte a consolidare la partnership proponente. Il progetto si articola in 36 mesi ed è strutturato in 5 fasi, rappresentate nella tabella 1.
EnginSoft svolge un ruolo quanto mai strategico e trasversale alla realizzazione dell’intera iniziativa, in quanto essa è innanzitutto responsabile (affiancata da ENEA e Università del Salento) della Fase A – Progettazione e sviluppo di una piattaforma in rete per la gestione e il monitoraggio del progetto – il cui obiettivo è la realizzazione di un portale per l’ingegneria a distanza ed un portale per la formazione a distanza via web che permettano sia l’integrazione ed il trasferimento di conoscenze all’interno del gruppo di sviluppo del progetto sia la diffusione dei servizi e delle informazioni verso i beneficiari dei risultati, siano essi soggetti pubblici o privati. Inoltre EnginSoft affiancherà l’ENEA nella Fase C – Sviluppo e validazione di metodologie per la progettazione e verifica dell’efficienza energetica degli edifici.
Il progetto CEFEN cerca di anticipare e soddisfare esigenze di efficienza energetica che diventano sempre più pressanti ed improrogabili. Rispetto a questo contesto, EnginSoft è consapevole che dall’integrazione, dal potenziamento e dal coordinamento delle proprie specifiche competenze può derivare specifici vantaggi competitivi per lo sviluppo e la qualificazione delle proprie linee di business.

Per ulteriori informazioni:
info@enginsoft.it

EnginSoft SpA | © All rights reserved | VAT nb IT00599320223
Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie analytics, che raccolgono dati in forma aggregata | Informativa completa sulla privacy e sui cookie